Scarpe da Ginnastica Ginnastica Ginnastica Andìa Fora Donna - 11290735CW ac1baa

Stringate Andrea Morelli Uomo - 11527591WO,

spoon da trout area

“Spoon”. Ovvero, “cucchiaino”. Ovvero, “ondulante”: la rivoluzione della Trout Area, tecnica sempre più in voga oggi tra gli appassionati di spinning, ha radici nel passato.

Capita spesso con le tecniche moderne: si adeguano e si migliorano attrezzature ed esche nate decenni fa per ottenere risultati anche oggi.

L’esca simbolo dell’Area Game, ovvero la tecnica di pesca delle trote in laghetto (per semplificare!), è proprio il caro e vecchio ondulante.

I nostri avi li realizzavano modellando cucchiai e cucchiaini da cucina, bastava tagliare, limare, fare due fori, attaccare un amo e l’esca era pronta.

Il Mepps Cyclops: un ondulante old school, "papà" degli spoon da area game.
Il Mepps Cyclops: un ondulante old school, “papà” degli spoon da area game.

Poi, vista l’efficacia, il mercato ha fagocitato l’idea e sono arrivati sul mercato cucchiaini ondulanti di ogni forma e colore. Chi non ricorda i Mepps? E chi non ha mai preso pesci con gli Ardito?

Erano efficacissimi, e lo sono tutt’ora, per esempio nella pesca agli aspi e alle trote lacustri.

Tuttavia, ci sono voluti i giapponesi per capire che, rimpicciolendoli al limite dell’ultralight, potevano essere usati per altro, per pesci molto più piccoli e ambienti completamente diversi da fiumi e grandi laghi.

Nascono così gli ondulanti da Trout Area, o “Spoon”, come fa figo dire oggi. E, come ogni cosa giapponese, colori e forme sono centuplicati!

Mocassino Alexander Trend Uomo - 11455839XN,

Gli spoon da trout area moderni hanno forme e colori molto diversi tra loro. Scegliere non è facile!
Gli spoon da trout area moderni hanno forme e colori molto diversi tra loro. Scegliere non è facile!

Sappiamo benissimo che, trovandosi di fronte a una parete di artificiali da Trout Area, possa nascere un po’ di confusione. “E ‘mo quale scelgo?!”.

Niente panico: ogni piccolo pezzettino di metallo (perché, di fatto, questo sono gli spoon da Trout Area) ha il suo perché. L’importante è capire quando ci serve uno o l’altro.

Parliamoci chiaro, la forma è più o meno quella, più allungata o meno, ma sempre di un cucchiaino si tratta.

Per comodità, i pescatori dividono gli spoon in categorie in base alla larghezza: largo, medio, stretto.

Tuttavia, come per tutte le categorizzazioni, la precisione non è proprio il loro forte, perché le varianti sul tema sono le più disparate.

Però fa comodo, e allora sfruttiamo anche noi questo tema per parlare di forme degli spoon esaminandone alcuni esempi.

Moda Sandali Espadrilles Donna - 11378928UL,

Forse il simbolo di questi artificiali sono i Molix Trout Spoon, che sono stati un po’ i portabandiera italiani della moda della Trout Area.

Hanno una forma a goccia, con la “testa” piccola e il “posteriore”, largo. Questo gli permette di raggiungere buone distanze da riva e di affondare, a seconda del peso, né troppo velocemente né troppo lentamente.

spoon da trout area mediE’ la classica esca che consigliamo a chi ha appena cominciato, perché è facile da far lavorare, anche con il semplice recupero lineare. L’esca sbanda a destra e a sinistra ed è attrattiva anche in fase di caduta.

Esca analoga alla Molix è la Masu di Rapture insieme con il Wing Spoon: artificiali che possiamo usare in ricerca, magari a inizio pescata, per sondare diverse distanze e strati d’acqua.

Chiude la panoramica il giapponesissimo Presso Adam di Daiwa. Più compatto degli altri, è disponibile in versioni più leggere e ultralight.

Moda Sandali Apepazza Donna - 11127347EA,

Quando usare quindi gli spoon medi? Sempre. Perché sono esche che possono essere usate un po’ per tutto.

Dovremo essere bravi a giocare con il peso (tra uno spoon da 1 grammo e uno da 5 ce ne passa), e con i colori, cambiandoli spesso.

Moda Décolleté Eglantine Donna - 11251121CI,

Capita spesso nelle belle giornate d’inverno: il sole picchia forte sull’acqua e con i nostri occhiali polarizzanti vediamo le trote a galla, imbrancate o solitarie.

E’ il momento di provare uno spoon da Trout Area allungato. Motivo? Perché lavora bene negli strati superficiali.

spoon da trout area stretti

Esempi ne sono i Tiny Spoon di X-Bait, i Niji Spoon e gli Iride Spoon di Rapture.

La loro forma gli dà il vantaggio di volare più lontano, a parità di grammatura, rispetto a quelli “medi” e “larghi”, quindi dovremmo preferirli quando ci serve un pizzico di distanza in più.

Poi, la loro azione si concentra soprattutto negli strati superficiali, per fare una pesca di ricerca quando le trote sono a galla o immediatamente sotto.

Già, perché il segreto principale della Trout Area, sarà scontato dirlo, ma è trovare la fascia d’acqua in cui stanno stazionando le trote.

A volte è facile, soprattutto quando sono a galla, altre volte (spesso), è difficile, e trovarle fa la differenza tra una canna sempre piegata e una che non si flette mai.

Scarpe da Ginnastica Ginnastica Ginnastica Andìa Fora Donna - 11290735CW ac1baa

A tal proposito, meritano una citazione anche i Wobble Swimmer di Shimano.

Come dice il nome stesso, “wobblano”, che è un gergo tecnico per dire che, in fase di affondamento, ciondolano e oscillano sul proprio asse.

Quindi, diventano molto attrattivi anche in caduta, intercettando l’attenzione delle trote nei vari strati d’acqua.

Moda Sandali Fabi Donna - 11415511CU,

Le “goccine” sono molto in voga oggi. Gli spoon da Trout Area, mano a mano che la tecnica evolve e penetra nel tessuto dei pescatori, si sono sempre più rimpiccioliti e alleggeriti.

Se, una volta, un artificiale da 3 grammi era “leggerissimo”, oggi, è “pesante”, a fronte dei nuovi spoon da 0,8-1 grammo.

Quando li vedi a fondo lenza ti chiedi quanto lontano possano volare: certo, ci vuole la canna da trout areagiusta!

spoon da trout area larghiPer citare alcuni esempi di spoon “larghi”, possiamo elencare: Roll Swimmer di Shimano, Sbiro Blade di Quantum e, infine, i nuovissimi Elite Area Spoon di Molix.

Affondano più velocemente dei loro cugini “lunghi”, ma volano anche meno, quindi sono perfetti per gli approcci vicino alla sponda, anche utilizzandoli nei pressi del fondo.

Attenzione: quando si parla di “affondare più velocemente”, intendiamo differenze minime, perché siamo davanti ad artificiali che pesano al massimo 3-4 grammi.

Il più delle volte, addirittura, gli spoon larghi sono quelli più leggeri, per approcci più delicati.

Moda Stivali Kallistè Donna - 11420888HG,

Abbiamo visto, a grandi linee, quali forme possono avere gli spoon. L’elenco non può essere ovviamente esaustivo, perché ci sono spoon dalle forme più disparate.

Pensiamo, per esempio, alle famose “chitarre” della giapponese Nories: spoon che sono un po’ lunghi, un po’ larghi, un po’ intermedi.

Il Metal Wasabi di Nories, la "chitarrina" che tanto piace agli appassionati di Trout Area.
Il Metal Wasabi di Nories, la “chitarrina” che tanto piace agli appassionati di Trout Area.

Però, questa infarinatura basta e avanza per avere le idee più chiare quando siamo davanti a una parete di artificiali, o, meglio ancora, quando siamo davanti all’acqua e dobbiamo pescare lo spoon giusto dall’astuccio.

Prima di concludere facciamo ancora un piccolo approfondimento.

Come già detto, nella Trout Area trovare la fascia di stazionamento delle trote è tutto. Per questo, la vera differenza non la fanno gli artificiali, bensì il modo in cui li utilizziamo per “capire” i vari strati d’acqua.

Sapere esattamente quale spoon usare se le trote stazionano in un determinato punto è l’obiettivo a cui dobbiamo ambire mano a mano che la nostra esperienza cresce.

Moda Scarpe da Ginnastica Vans Donna - 11492341GE,

Il giochino non è finito, perché per ogni forma, ci sono decine di colori diversi. Quale scegliere?

In questo caso, il consiglio che diamo è quello di cambiare spesso. Anche dopo diverse catture, cambiare colore dello spoon da Trout Area può fare la differenza e dare quella continuità che, utilizzando sempre la stessa arma, non avremmo.

Fluorescenti, naturali, bicolor: chi azzecca il colore giusto, nella trout area fa la differenza!
Fluorescenti, naturali, bicolor: chi azzecca il colore giusto, nella trout area fa la differenza!

Non ci sono regole fisse, anche se possiamo fare alcune considerazioni generali in relazione al colore che possono aiutarci.

La prima, per esempio, è che se le trote sono aggressive, meglio usare colori accesi, per non dire fluorescenti.

COMPOSIZIONE

Fibre tessili, Pelle
  • DETTAGLI
    pelle, velluto, logo, fantasia multicolore, inserti elastici, punta tonda, senza tacco, interno in pelle, suola di gomma, contiene parti non tessili di origine animale
  • Al contrario, se le trote proprio non ne vogliono sapere, ecco entrare in gioco gli spoon con colori “naturali”, o quantomeno più tenui.

    Molto efficace è per esempio il marrone, che ricorda al pesce il pellet con cui è stato nutrito fino a poco tempo prima (ricordiamolo: l’ambiente da Trout Area sono i laghetti a pagamento con trote di immissione).

    Moda Sandali 1,618 Donna - 11537337EU,

    Il secondo aspetto è legato alla limpidezza dell’acqua: acqua limpida vuole colori tenui, acqua torbida preferisce colori evidenti.

    In giornate coperte, spesso il verde e il giallo non hanno rivali.

    Con il sole, vale la pena provare il nero, affiancato, però, da un colore come l’argento o l’oro dall’altro lato dell’ondulante.

    Infine, l’ultimo riferimento: l’esperienza.

    Provare, provare, provare: capire come si muovono gli spoon da Trout Area, come affondano, come nuotano sia in recupero lineare sia con piccole jerkate, e metterli alla prova nelle più disparate situazioni di pesca ci permetterà di costruire un bagaglio di conoscenze che ci renderà (quasi) infallibili.